Salute Riproduttiva / AIDS


scoraConsiderata l’attualità dei problemi connessi all’infezione da HIV e delle altre malattie sessualmente trasmesse e l’importante ruolo che gli studenti di medicina, futuri “medici di base”, possono averenella diffusione delle corrette informazioni e riguardo all’educazione ad una sessualità sicura, l’IFMSA ha deciso, nel 1991 di istituire un “comitato permanente” che si occupasse di questi argomenti: nasceva così lo Standing Committee on AIDS & Sexually Transmitted Diseases, (SCOAS).Recentemente questo settore dell’IFMSA è stato rivisitato e, rivalutata la rilevanza nel sociale di problematiche quali la salute riproduttiva e l’educazione sessuale, è stato ribattezzato col nome di Standing Committee on Reproductive Health and AIDS (SCORA).

Ogni Organizzazione di studenti affiliata all’IFMSA, elegge ogni anno un proprio Coordinatore Nazionale (NORA) che entra così a far parte del suddetto comitato: questi Coordinatori si incontrano almeno due volte all’anno, per pianificare le attività da portare avanti nei singoli Paesi di appartenenza, scambiarsi idee, informazioni, suggerimenti.

In linea generale, l’orientamento attuale dello SCORA è quello di concentrare i propri sforzi in direzione di un incremento della consapevolezza tra gli studenti in medicina sulla Salute Riproduttiva e in particolare sull’importanza di una vita sessuale soddisfacente, sull’educazione sessuale, sulle pari opportunità, sul problema della violenza sessuale, oltre che ovviamente sull’HIV-AIDS, malattie sessualmente trasmesse e problematiche sociali ad esse connesse.

A livello nazionale negli ultimi anni ci si occupa innanzitutto di Aids, in particolare in occasione del 1° Dicembre, giornata mondiale per la lotta all’Aids. In occasione di questa giornata in molte sedi locali vengono organizzati banchetti informativi, conferenze, dibattiti e distribuzione di materiale sull’Aids, grazie anche alla collaborazione delle associazioni nazionali che da anni si occupano di lotta all’Aids. Inoltre sempre in ambito Aids si stanno avviando progetti di Peer Education in diverse scuole d’Italia.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *